Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /membri/terracina/wp-content/themes/suffusion-4.5/functions/media.php on line 666

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /membri/terracina/wp-content/themes/suffusion-4.5/functions/media.php on line 671

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /membri/terracina/wp-content/themes/suffusion-4.5/functions/media.php on line 684

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /membri/terracina/wp-content/themes/suffusion-4.5/functions/media.php on line 689

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /membri/terracina/wp-content/themes/suffusion-4.5/functions/media.php on line 694
Senza categoria – Pagina 3 – TerracinaBlog.com
Crea sito

image_pdfimage_print
Ago 062019
 

Martedì prossimo 6 agosto alle ore 17 presso la sede ANMI di Terracina in Via del Molo 40, si terrà la quarta edizione della Tappa di Terra di Goletta Verde per il 2019. La Tappa di terra, forte del successo dell’anno scorso https://legambienteterracina.wordpress.com/2018/07/13/goletta-verde-fa-una-tappa-di-terra-a-terracina-per-raccontare-le-tre-vele-nella-guida-blu-il-mare-piu-bello-di-legambiente-e-touring-club-i-positivi-risultati-delle-analis/ rappresenta ormai una occasione annuale importante per Terracina, che permette una riflessione sia sulle criticità ambientali al fine di migliorare in modo costante l’ambiente marino e l’ecosistema costiero sia sulle potenzialita’ turistiche nella direzione di una sempre maggiore sostenibilita’. Dal 1986 ad oggi, ogni estate, la Goletta Verde di Legambiente viaggia al largo delle coste italiane prelevando e analizzando circa 500 campioni d’acqua ed eseguendo su ognuno le analisi previste dalla legge. Oltre a diffondere in tempo reale i risultati delle analisi dei luoghi visitati, vengono organizzati eventi per parlare con i cittadini e le amministrazioni di tutte le questioni che influenzano la salute del mare: dalle attività di pesca alle attività turistiche, dalla nautica al cabotaggio, dalla cementificazione selvaggia delle coste e dalla privatizzazione delle spiagge al fenomeno dell’ erosione, valorizzando il ruolo fondamentale delle aree marine protette, dei SIC e delle ZSC marini per la conservazione del delicato ecosistema marino e promuovendo un turismo sostenibile nel rispetto dei territori https://www.legambiente.it/golettaverde/.
L’evento con Convegno e Conferenza Stampa è patrocinato dal Comune di Terracina, dalla Associazione Nazionale Marinari d’Italia sez. Terracina, da Legambiente – Goletta Verde, da Legambiente Lazio, da Acqualatina SpA, in stretta collaborazione con ITS A. Bianchini di Terracina, la Rete “Plastic Free Beaches Terracina”, il Progetto sperimentale “Fishing for Litter Terracina”. Dopo i Saluti del Sindaco Dott.ssa Roberta Tintari, della Comandante della Capitaneria di Porto di Terracina TV Emilia Denaro e del Presidente ANMI Terracina Dott. Carlo CIcerano, saranno presentati a cura del Presidente Legambiente Lazio Roberto Scacchi, coadiuvato dai rappresentanti dell’equipaggio di Goletta Verde, i dati delle analisi relativamente alle acque di balneazione, i cui campionamenti sono stati effettuati giorni fa dalla squadra di Terra nei punti di prelievo ormai monitorati e sorvegliati da anni, e la guida Legambiente-Touring Club “il Mare più Bello” 2019, https://www.legambiente.it/il-mare-piu-bello-2019/ con la quarta vela ottenuta da Terracina, ormai pienamente integrata nel comprensorio turistico Riviera di Ulisse, uno dei più importanti della Regione Lazio. A seguire l’Amministratore Delegato di Acqualatina SpA, il gestore idrico integrato dell’ATO4, Dott Ing. Marco Lombardi, coadiuvato dalla Responsabile Ufficio Marketing Dott.ssa Loredana Leccese, presenterà le iniziative educative in ambito di sostenibilita’ ambientale di Acqualatina SpA anche con riferimento alla rete territoriale “Plastic Free Beaches Terracina” di cui Acqualatina è stata tra i primi sottoscrittori, e annuncera’ il protocollo di intesa tra il Circolo e Acqualatina SpA finalizzato anche alla realizzazione del Centro di Educazione Ambientale Legambiente a Terracina, il primo nella Provincia di Latina, presso il Parco del Montuno che sarà dedicato proprio al tema della preziosa risorsa idrica (consumo consapevole, riuso, riciclo, acqua pubblica, lotta alla dispersione, contrasto all’acqua in bottiglia) e che partirà all’inizio del prossimo anno scolastico, con educatori ambientali certificati e iscritti al registro nazionale degli Educatori Ambientali e riconosciuti anche dal MIUR. https://legambienteterracina.wordpress.com/2019/07/15/nasce-allinterno-del-dipartimento-scuola-e-formazione-del-circolo-legambiente-terracina-pisco-montano-un-pool-di-educatori-ambientali-certificati-riconosciuti-da-legambiente/ . Inoltre verrà presentata la nuova campagna congiunta del Circolo Legambiente e Acqualatina SpA #acquaplasticfree che verrà lanciata presso l’ITS A. Bianchini di Terracina all’inizio di ottobre per sensibilizzare studenti e docenti alla eliminazione dell’acqua in bottiglia di plastica a favore di eleganti e funzionali borracce inox e che verranno distribuite in omaggio da Acqualatina SpA e dispensatori di acqua pubblica filtrata che saranno predisposti dall’ITS A. Bianchini. Inoltre la campagna si avvarrà dei risultati preziosi del progetto nazionale di Legambiente e Fondazione per il Sud Un Mondo di Gocce https://www.legambientescuolaformazione.it/eventi/un-mondo-di-gocce-0 che ha puntato molto sulle scuole, coinvolgendo oltre 330.000 studenti in 436 istituti italiani, e che ha supportato a livello italiano l’iniziativa internazionale #Protectwater, una consultazione popolare per la tutela della risorsa idrica avviata dalla Commissione Europea e si integrerà con l’iniziativa nazionale di Legambiente Volontari per Natura https://volontaripernatura.greenproject.info/acqua/, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, relativa al monitoraggio scientifico della ricerca di scarichi sospetti, di plastiche sulle spiagge, nell’analisi delle acque non depurate, attuando uno speciale programma di monitoraggio condotto dal Laboratorio dell’ ITS Bianchini “Goletta Verde a Terracina” in collaborazione con Acqualatina SpA.
A seguire verrà presentata, a cura dell’Ing. Gabriele Subiaco, Vicepresidente e Responsabile Scientifico del Circolo Legambiente Terracina e del Prof. Maurizio Trani, Dirigente Scolastico dell’ITS A. Bianchini, tutta l’esperienza relativa alla costituzione del Laboratorio “Goletta Verde a Terracina”, frutto di una collaborazione tecnica e didattica che dura ormai da più di due anni tra il Circolo locale, Legambiente nazionale, Legambiente Scuola e Formazione e l’ ITS A. Bianchini, e che ha ottenuto con il progetto “Da Goletta Verde alle Sentinelle del Mare”, tra i 14 progetti finanziati dal Miur a livello regionale a valere sul PON MIUR 2014-2020 – Fondi strutturali europei, Avviso n. 3781 del 05/04/2017 – FSE – “Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”- sottoazione: “Percorsi ASL” e che ormai si va affermando come vero e proprio Centro di Analisi Monitoraggio provinciale per tutta l’ATO4 e che vedra’ da quest’anno una collaborazione ancora più stretta anche con i Laboratori di Analisi di Acqualatina SpA.
In conclusione verrà assegnata una speciale menzione ai pescatori Quirino Alla, Lamberto Alla, Quirino Cicerano, Dario Cicerano, Domenico Monti, Claudio Monti, che con i loro pescherecci “Tequila”, “Carlo Padre”, “Piramide” e alle loro Cooperative “Cooperativa La Sirena” e “Cooperativa Pescatori di Terracina” per aver aderito al Protocollo regionale sperimentale “Fondali Puliti” e per aver portato avanti nell’ultimo anno con impegno e costanza un innovativo progetto sperimentale denominato “Fishing for litter Terracina” per la raccolta, analisi, categorizzazione dei rifiuti plastici in mare, arrivando ad essere uno dei quattro progetti sperimentali nazionali utilizzati da Legambiente per supportare la proposta del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa e l’elaborazione del Disegno di Legge (Atto Camera 1939) cosiddetto SALVAMARE https://legambienteterracina.wordpress.com/2019/04/13/il-disegno-di-legge-salvamare-la-sperimentazione-del-progetto-fishing-for-litter-terracina-promossa-da-legambiente-a-maggio-2018-tra-i-quattro-progetti-italiani-decisivi-per-arrivare-alla-approvazion/ , che disciplina la raccolta e la gestione dei rifiuti raccolti in mare, approvato in CdM il 4 aprile scorso, presentato alla Camera il 25 giugno scorso, incardinato il 5 luglio scorso alla Commissione Ambiente della Camera per la discussione, discussione che si è conclusa con l’approvazione proprio in queste ore.
In conclusione si annuncerà, alla presenza dei referenti tecnici, l’adesione del Circolo al Documento di Intenti che disciplina il coordinamento funzionale per l’attivazione del Contratto di Costa dell’Agro Pontino, recentemente approvato, e che vede la Provincia di Latina come ente capofila insieme ai Comuni di Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Terracina, Sezze, Sermoneta, l’Ente Parco Nazionale del Circeo, il Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino, Acqualatina, la Camera di Commercio di Latina e Unindustria.
L’evento si concludera’ con un Buffet all’aperto rigorosamente Plastic-Free.

Ago 062019
 

La sera dell’11 Agosto vi accompagneremo in un tour esclusivo tra le pagine del romanzo che ha incantato Terracina.

Segreti, curiosità, sentimenti che hanno ispirato l’autrice, aneddoti storici e tradizione popolare, una passeggiata emozionale nei vicoli affascinanti della nostra bella Terracina, nel suo cuore pulsante.

Il Centro Storico raccontato attraverso le parole appassionate dell’autrice e l’esperienza e la professionalità di Sara Pandozzi.

“Tra le pagine del centro storico” è un evento unico, che racchiude letteratura e storia, offrendo ai partecipanti un sogno a occhi aperti, accompagnato dalle dolci note del flauto traverso di Lara Ottocento.

Vi aspettiamo, per riscoprire una Terracina dimenticata, e innamorarci della sua storia e delle sue leggende.

La partecipazione è gratuita.

Ago 022019
 

All’interno del programma della Festa dell’Unità di Terracina che si svolgerà presso “la Pineta”, nell’ambito delle politiche sociali e del welfare locale, il 2 agosto alle 20,00, si terrà la tavola rotonda dal titolo “Nessuno resti indietro”; coordinata da Patrizia Renzelli responsabile del gruppo politiche sociali del Pd, alla quale parteciperanno: Valentina Berti consigliere comunale Pd, Maura Curati presidente Rete Solidale, Daniele Del monaco Presidente consorzio Parsifal e Presidente Lega Coop lazio sud e Rita Visini membro della segreteria nazionale Pd.

L’incontro della tavola rotonda permetterà di valutare l’impatto del piano di zona sociale sul territorio e, sulla base della nuova normativa, avviare un’azione di monitoraggio degli strumenti di programmazione e partecipazione. Il partito democratico, già negli scorsi mesi, ha incontrato diverse realtà che operano nel terzo settore e con loro ha avviato una serie di interlocuzioni per verificare i problemi e le difficoltà presenti nel territorio. Si è proceduto ad una disamina della legislazione di settore che partendo dalla legge 328 del 2000 ha affrontato gli aspetti innovativi derivanti dalla legge regionale 11 del 2016, per approdare al piano sociale emanato a gennaio del 2019 dalla giunta di Zingaretti.

Da questo confronto e dalla rilevazione dei bisogni e delle istanze delle associazioni, è stata redatta una mozione, strumento di lavoro alfine di progettare politiche sociali a misura di ogni utente, che verrà illustrata ai presenti alla tavola rotonda e che è stata depositata in consiglio comunale nei giorni scorsi. Su questo percorso il partito democratico ha voluto investire per essere vicini alle istanze dei cittadini e garantire il diritto alla salute e all’appropriatezza delle cure. Come al solito, la serata sarà arricchita dallo stand gastronomico, allestito dal lavoro sapiente dei militanti del nostro circolo, e allietata dalla buona musica del coro Myricae.

Ago 022019
 

L’Acropoli del Tempio di Giove Anxur è da sempre scenario e crocevia unico all’interno di una topografia mitologica come la Via Appia, la Regina Viarum, storica arteria di collegamento tra l’Impero Romano e le Province del Mediterraneo Orientale. Sin dall’antichità infatti una moltitudine di flussi culturali muovono verso nuove necessità, ieri come oggi.

La terra vive a ritmo di cicli che tornano e ritornano e tutto si muove secondo un disegno che porterà ad una integrazione totale fra uomini, popoli e culture diverse,  che oggi rappresentano la magnifica e variegata diversità del genere umano.

La musica rappresenta un punto d’incontro fra le diverse etnie, grazie al suo potere di emozionare e di unire chi l’ascolta, creando connessioni che non hanno bisogno di parole.

La rassegna musicale Anxur Mousikè vuole essere una porta girevole sul Mediterraneo e le sue culture, anticrociata di un umanesimo pop, in cui lo spettacolo diventa un’ emozionante occasione per riscoprire vecchie e nuove radici che legano gli uni agli altri.

Il programma della manifestazione prevede i seguenti 5 appuntamenti, con inizio alle ore 22.00:

Martedì 6 agosto. Nodi: Canti, ritmi, polifonie della Magna Grecia. Mesudì è vento, increspa le onde, spinge genti e barche, vicino, lontano, porta con se profumi, colori, storie e parole. Evoca panni al sole, fa ombra sulle sedie, nei vicoli, dove il racconto prende vita, diventa suono, corre di voce in voce, di casa in casa.

Giovedì 8 agosto. Sefarad: Canti e racconti dalla Spagna Sefardita e Andalusa. Un viaggio attraverso storie popolari sefardite, intrecciate con la poetica del Zajal e la musica arabo-andalusa dello stile Muwashahat e della Nubat Al-Ala.

Sabato 10 agosto. Ottomania & Alba Maryam Project: La musica del mondo Ottomano. Un programma di confine, uno strumento, la Lyra greca, per disegnare il suono del mare Adriatico, esposto alle correnti dei grandi imperi del levante.

Lunedì 12 e martedì  13 agosto. Giulia Gonzaga & Khair Al-Din Barbarossa nel ‘500 aragonese: storie corsare tra Fondi e Terracina. Un cantastorie siciliano nel castello di Fondi, alla corte di Giulia Gonzaga. Storie di turchi, anime eretiche, drammi politici, follie mistiche, e della incursione ottomana del 1534 a Terracina, canzoni e passacaglie rinascimentali. Prenotazione obbligatoria al n. 06 39967950

Ago 022019
 

Dettagli

FINALITA’ DEL SEMINARIO E’ L’APPROFONDIMENTO DELLA CONOSCENZA DEL GENERE DI MUSICA GOSPEL E DI TUTTE LE SONORITA’ AD ESSO AFFINI, NON SOLO DAL PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE MUSICALE MA ANCHE DAL PUNTO DI VISTA CULTURALE,
IL SEMINARIO SI SVOLGERA’ NEI GIORNI 2, 3 E 4 AGOSTO NELLA SEGUENTE MODALITÀ’ :

VENERDI 2 : ORE 10.30 INCONTRO DI CONOSCENZA CON IL MAESTRO BROWN, PRESENTAZIONE DEL SEMINARIO CON CENNI STORICI SUL GOSPEL
DALLE 17 ALLE 20 INCONTRO-SEMINARIO PER MUSICISTI
DALLE 21 ALLE 23 INIZIO SEMINARIO PER I CORISTI

SABATO 3: DALLE 9 ALLE 13 E DALLE 16 ALLE 20 SEMINARIO CORISTI
PAUSA PRANZO DALLE 13 ALLE 15

DOMENICA 4 : MATTINA animazione della messa
Dalle 16 alle 18 incontro con i corsisti
Dalle 21 – CONCERTO DI FINE SEMINARIO

AD ISCRIZIONE AVVENUTA , I PARTECIPANTI RICEVERANNO IL MATERIALE SU CUI SI SVOLGERÀ’ IL SEMINARIO( TESTI, SPARTITI, AUDIO)
ESSO SI SVOLGERÀ’ ALL’INTERNO DEL CASTELLO FRANGIPANE, MONUMENTO RISTRUTTURATO DA POCO E MESSO A DISPOSIZIONE DALLA FONDAZIONE CITTÀ’ DI TERRACINA.
AL TERMINE DEL SEMINARIO IL CONCERTO FINALE SI SVOLGERÀ’ NEL SANTUARIO DELLA DELIBERA A TERRACINA.
I CORISTI DEL SEMINARIO VERRANNO ACCOMPAGNATI OLTRE CHE DAL MAESTRO BROWN ANCHE DALLA BAND DEI SWEET SOUND G.C. .

NEHEMIAH H. BROWN
CANTANTE AFRO-AMERICANO, COMPOSITORE, ARRANGIATORE , DIRETTORE E INSEGNANTE DI CANTO E TECNICA VOCALE PRESSO LA SCUOLA DI CULTURA E MUSICA AFROAMERICANA “ THE FLORENCE GOSPEL SCHOOL “ DA LUI STESSO FONDATA A FIRENZE.

CONTATTI
PER ULTERIORI, CHIARIMENTI, INFORMAZIONI E PER LA RICHIESTA DEI MODULI DI ISCRIZIONE
FIORELLA IODICE 327 6126 546
fiorellaiodice@libero.it

Lug 292019
 

Dettagli:

Gara podistica aperta a tutti gli atleti maggiorenni tesserati UISP, FIDAL, RUNCARD o altri Enti di promozione sportiva e Federazioni riconosciute dal CONI.

📆 SABATO 3 AGOSTO 2019
⏰Partenza gara ore 21:00
🏃Km 8,00 su circuito cittadino
📝Iscrizioni €10 in prescrizione fino a giovedì 1 agosto
€12 il giorno della gara fino a 30′ dalla partenza
🍆🍅Pacco gara garantito ai primi 400 regolarmente iscritti
🍒🍑Premiazioni
I primi 3 uomini e le primi 3 donne assoluti/e
Categorie: i primi 5 di ogni categoria maschile/femminile
Società: le prime 5 società classificate in base al numero di atleti classificati

🎤A seguire cena offerta dall’organizzazione a tutti gli atleti (previa esibizione del pettorale)
🍝🍷Amatriciana Party
🍔Stand gastronomici in piazza per gli accompagnatori
🎵💃🕺 Musica e balli per tutti dopo gara

Lug 292019
 

Il 3 agosto (dalle ore 19,00 alle 21,00) il centro storico di Terracina si trasformerà nel più grande palcoscenico d’Italia, oltre 700 metri quadrati ricolmi di artisti, musicisti, giocolieri e tanto altro.

La seconda edizione di “Fuori Controllo” inoltre si arricchirà con la prima edizione del premio “Fuori Controllo” istituito con la Farmacia Comunale di Terracina riservato a gli artisti che parteciperanno al festival.

 

Nota del Webmaster, Foto presa dalla rete circa la passata edizione. I crediti sono dell’autore Andrea di Leta

Si prega di attivare i Javascript! / Please turn on Javascript!

Javaskripta ko calu karem! / Bitte schalten Sie Javascript!

S'il vous plaît activer Javascript! / Por favor, active Javascript!

Qing dakai JavaScript! / Qing dakai JavaScript!

Пожалуйста включите JavaScript! / Silakan aktifkan Javascript!